Indietro

Cosa occorre per lavorare a maglia

   
 

Per iniziare a lavorare a maglia, sostanzialmente occorrerebbero solo i ferri e il filato.

Se ci soffermiamo però a curiosare  nelle mercerie e nei negozi on-line possiamo trovare tantissimi accessori che sicuramente rendono ancora più allegro e divertente il lavoro.

 

I Ferri Classici

Ne esistono di vari tipi e misure, in plastica, acciaio, alluminio e bambù.

Le misure standard partono da un diametro di 2mm fino ad arrivare a un diametro di 17mm ma è possibile trovarne anche di misure superiori; sono venduti a coppia

Il diametro dei ferri deve essere proporzionato allo spessore del filato utilizzato; spesso sulle fascette dei gomitoli di lana o di cotone troviamo la misura consigliata per la lavorazione.

E’ consigliabile comunque di eseguire un campione prima di iniziare il lavoro che ci permetterà di stabilire se la misura consigliata è quella adatta o se dobbiamo aumentare o diminuire tale misura.

Per chi ama sferruzzare di sera sono disponibili anche ferri con le punte illuminate!!

 

I Ferri a Doppia Punta

Si trovano in vendita in confezione da quattro o sei elementi; servono sia  per lavorazioni di forma tubolare come calze, scaldamuscoli, guanti sia per lavorazioni in cerchi piatti.

 

I Ferri Circolari

I ferri circolari sono ferri uniti tra loro da un semicerchio in materiale plastico.

Variano sia di dimensione che di lunghezza  e vengono utilizzati per lavorazioni a maglia tubolare larga.

 

I Ferri Ausiliari

Indispensabili per lavorazioni a treccia, tengono in sospeso le maglie da lavorare successivamente.

Sono molto corti, a doppia punta, ma le dimensioni in commercio non sono moltissime.

 

Portapunti

I Portapunti servono per tenere in sospeso le maglie non lavorate. La stessa funzione può essere svolta anche da grosse spille da balia,  dipende però dal numero di maglie da tenere in sospeso.

 

Contagiri

I contagiri sono degli anelli di plastica colorati provvisti di un numeratore da inserire all’estremità di un ferro per contare il numero di ferri o di maglie eseguite.

 

Salvapunte

Sono cappucci di plastica da inserire sulle punte dei ferri per non fare uscire le maglie quando riponiamo il lavoro e per proteggere le punte stesse.

 

Aghi

Gli aghi per la lana hanno la punta tonda e la cruna larga. Sono disponibili in varie misure e servono per chiudere le maglie a lavoro ultimato, per cucire tra di loro pezzi lavorati e per nascondere il filo alla fine del lavoro.

 

Metro

E’ utile per misurare i punti e la lunghezza o larghezza del lavoro.

 

Spilli

Per mettere in forma i pezzi già lavorati prima di assemblarli occorrono spilli con la capocchia molto larga